Le mie due vite

Le mie due vite

Vorrei iniziare parlando dei miei numeri fortunati, sì perché ho due numeri fortunati. Il primo è il numero 11. Il giorno della mia nascita. Sono nata l’11 maggio 1983. Ma 11 è anche il giorno della mia ri‐nascita. L’11 giugno 2012, all’età di 29 anni, sono nata per la seconda volta. Una data indimenticabile, il giorno del trapianto. Anche un altro numero è importantissimo per me, è il numero 17. A dispetto di tutte le scaramanzie per me il 17 è un numero speciale, il 17 ottobre 1962 infatti è nata la persona che mi ha dato la vita due volte. È nata la mia mamma. Quell’11 Giugno la vita me l’ha ridata lei, mi ha donato il suo rene. Ovviamente tanti altri numeri sono importanti per me, come sono diventate importanti tutte le meravigliose persone che ho incontrato durante questo percorso. Sono tutti coloro che hanno reso possibile, in un modo o nell’altro, la realizzazione di questo sogno. Queste persone sono diventate per me come una seconda famiglia. 

La visualizzazione dell’intero documento è riservata a Soci attivi, devi essere registrato e aver eseguito la Login con utente e password.