KIDNEY WELLNESS · Copertine d’autore

KIDNEY WELLNESS · Copertine d’autore

Ogni numero una copertina d’autore realizzata da giovani artisti e designer dell’Istituto Europeo di Design di Torino (dipartimenti di grafica, illustrazione, fotografia, interior e product design, comunicazione pubblicitaria, fashion) selezionati da Emanuela Genesio e Danilo Manassero. Le tecniche utilizzate vanno dal digitale al manuale, dalla fotografia all’illustrazione (a china, pastelli, acquerello…), al fotomontaggio, al disegno grafico, ecc.

Gli autori

Sara Dealbera nasce a Torino nel 1994. Frequenta un liceo linguistico dove porta avanti la passione del disegno parallelamente agli studi delle lingue. Parla francese, inglese e spagnolo. Nel 2013 decide dedicarsi a studi più artistici e riesce ad ottenere una borsa di studio per Illustrazione allo IED di Torino, dove attualmente frequenta il terzo anno di corso. Sta ancora cercando il suo stile di illustrazione e le piace sperimentare nuove tecniche.

Violetta Diana è nata a Sassari nel 1993, sin da bambina ha coltivato la passione per il disegno di fumetti da autodidatta. Ha frequentato il Liceo Scientifico a Nuoro parallelamente a corsi estivi di fumetto in Toscana. Nel 2013 vince una borsa di studio allo IED di Torino per il corso di Illustrazione e Animazione che frequenta tuttora.

Il progetto

“Quando il designer progetta un oggetto con funzione estetica, lo fa in modo che il principio formatore sia chiaro allo spettatore e lo spettatore stesso scopra attraverso questo, tutta una serie di situazioni estetiche che vanno ad arricchire le sue possibilità di conoscenza dei fenomeni”.

Docenti di arte contemporanea, design e architettura all’Istituto Europeo di Design di Torino, proviamo a fare come dice Bruno Munari. Ci occupiamo della copertina di questa rivista come se fosse un biglietto di benvenuto per il lettore, sia esso specialista delle discipline mediche o semplice curioso. Proviamo a renderla — affidandola di volta in volta ad un giovane artista o designer — uno spazio creativo in cui l’uomo è presente a trecentosessanta gradi, entità dinamica in cammino verso l’unione tra le cose, la mente e lo spirito.

A fare da “filo rosso” tra le diverse copertine due parole chiave: “kidney” e “wellness” che potranno essere interpretate in modalità grafica, fotografica, illustrativa.

La prima copertina, realizzata da noi, si presenta come una sintesi letterale e simbolica di questa condizione ibrida: grafica, fotografia, illustrazione, parola e immagine, tecniche digitali e manuali, figuratività e astrazione sono i liberi strumenti con cui ci si dedicherà a questo spazio di ricerca.

Emanuela Genesio e Danilo Manassero