Possibile ruolo della Lercanidipina in un caso di Chiloperitoneo in CAPD: un case-report

Abstract

L’ascite chilosa è raramente osservata nei pazienti in dialisi peritoneale. Presentiamo il caso di chilo-peritoneo in una paziente di 53 anni, in dialisi peritoneale da 2 anni, risolto rapidamente dopo l’interruzione del calcio-antagonista, escluse le altre possibili diagnosi differenziali.

Parole chiave: Chiloperitoneo, calcio-antagonista, Ascite Chilosa

Introduzione

I calcio-antagonisti rappresentano un caposaldo nella terapia dell’ipertensione e diverse generazioni sono state sviluppate con differente emivita e attività recettoriale. Sono farmaci liposolubili, quindi con maggiore capacità di legarsi alla membrana cellulare, che ne funge da deposito.

 

La visualizzazione dell’intero documento è riservata a Soci attivi, devi essere registrato e aver eseguito la Login con utente e password.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi