Il “Triage nefrologico ambulatoriale”: un modello organizzativo in supporto all’ambulatorio della Malattia Renale Cronica

Abstract

I malati cronici necessitano di un supporto continuo da parte del personale sanitario, che deve essere in grado di individuare precocemente i loro bisogni e trattarli nella maniera ottimale per evitare che evolvano in quadri più gravi e difficilmente risolvibili.
Nell’ambito del nostro Ambulatorio di Malattia Renale Avanzata (MaReA) abbiamo istituito il “Triage Nefrologico Ambulatoriale” (TNA), uno strumento di continuità assistenziale teso a facilitare, tramite colloquio telefonico, un servizio di counselling per i pazienti a domicilio qualora insorgano problemi clinico-assistenziali tra una visita nefrologica e l’altra.
Tramite una linea telefonica dedicata, i pazienti possono contattare l’Ambulatorio MaReA ed esporre i loro quesiti, o riferire problemi clinici, all’infermiere addetto al TNA.
Per una comunicazione telefonica efficace, il paziente viene preliminarmente istruito a tenere sotto osservazione e registrare alcuni sintomi e/o segni significativi delle proprie condizioni cliniche: pressione arteriosa, frequenza cardiaca, peso corporeo, diuresi, edemi declivi, dispnea, disuria, sintomatologia gastrointestinale, dolore.
L’infermiere del TNA, avvalendosi di flow-chart appositamente allestite per questa attività, interroga il paziente in modo strutturato e inquadra il problema da lui riferito telefonicamente in differenti categorie, a seconda della tipologia e del grado di urgenza.
Questa procedura, concettualmente simile a quella eseguita nei Dipartimenti di Emergenza, consente quindi all’infermiere del TNA di predisporre l’intervento più appropriato (consiglio telefonico, visita ambulatoriale extra, ospedalizzazione del paziente).
Il TNA può essere uno strumento utile per monitorare il decorso clinico del paziente a domicilio con malattia renale avanzata, prevenire eventuali complicazioni e ottimizzare l’impiego delle risorse umane ed economiche.

Parole chiave: Malattia Renale Avanzata, Triage, Educazione al paziente

Introduzione

La malattia renale cronica mostra oggi una diffusione crescente, in particolare nella popolazione anziana, dove frequentemente decorre associata ad altre patologie, configurando quadri clinici di complessiva fragilità (1, 2). 

La visualizzazione dell’intero documento è riservata a Soci attivi, devi essere registrato e aver eseguito la Login con utente e password.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi