Primo Case Report di utilizzo dell’Ofatumumab nel trapianto renale AB0 incompatibile

Abstract

Gli attuali protocolli di desensibilizzazione in campo di trapianti renali AB0 incompatibili combinano l’utilizzo della plasmaferesi con il Rituximab, anticorpo chimerico (umano e murino) anti-CD20. Nel 10% dei casi sono riportate reazioni da infusione alla somministrazione di Rituximab. Tali effetti avversi compromettono la riuscita del protocollo di desensibilizzazione, per cui è fondamentale valutare trattamenti alternativi per la deplezione linfocitaria B. Riportiamo il caso clinico di un uomo di 41 anni che, in seguito a reazione avversa a Rituximab, è stato sottoposto a protocollo di desensibilizzazione alternativo con Ofatumumab.
Ofatumumab essendo un anticorpo anti-CD20 completamente umanizzato sembrerebbe non indurre reazioni immunogeniche. Il paziente ha tollerato il farmaco senza effetti collaterali e con una buona efficacia clinica.
La nostra esperienza suggerisce come l’Ofatumumab possa rappresentare un valido agente alternativo di deplezione linfocitaria B nel protocollo di desensibilizzazione del trapianto AB0 incompatibile.

PAROLE CHIAVE: Ofatumumab, trapianto renale, AB0 incompatibile

Introduzione

Soltanto un terzo della popolazione affetta da insufficienza renale terminale è candidata al trapianto. Le nuove opportunità terapeutiche hanno reso possibile eseguire trapianti tra donatori e riceventi con gruppi sanguigni differenti. Gli attuali protocolli di desensibilizzazione combinano l’utilizzo della plasmaferesi con il Rituximab, anticorpo chimerico anti-CD20, che ha un ruolo chiave nella deplezione linfocitaria B. Nel 10% dei casi il Rituximab causa reazioni da infusione (1). Tali effetti avversi compromettono la riuscita del protocollo di desensibilizzazione, per cui è fondamentale valutare trattamenti alternativi.

Riportiamo il primo caso clinico di utilizzo dell’Ofatumumab nel trapianto renale AB0 incompatibile.

  

La visualizzazione dell’intero documento è riservata a Soci attivi, devi essere registrato e aver eseguito la Login con utente e password.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi