Anticorruzione a Siracusa

L’Azienda sanitaria provinciale di Siracusa partecipa in qualità di soggetto pilota al progetto nazionale “Curiamo la corruzione” che vede promotore Transparency International Italia in partnership con CENSIS, ISPE Sanità e RiSSC. Il Progetto ormai attivo da oltre due anni ha visto questa Azienda beneficiare di alcuni strumenti messi in campo dal progetto atti a prevenire fenomeni corruttivi e di altri strumenti in parte applicati e in parte in fase di perfezionamento. Particolarmente interessanti sono state le tre giornate formative a cura di ISPE Sanità, che nella prima giornata ha coinvolto il management aziendale con il suo staff oltre ai responsabili e referenti per la trasparenza e per la prevenzione della corruzione, le altre due giornate hanno visto la partecipazione di numerosi dirigenti medici, sanitari e amministrativi e sono state incentrate su tematiche etiche, infatti creare un ambiente di percezione dei valori in ambienti sanitari dove l’utente si trova in una condizione di assoluta “debolezza” di fronte ad una organizzazione e al personale a volte distaccato, se non lontano dalle esigenze e dalle angosce che può provare un paziente in uno stato di estrema fragilità, ha condotto tutti i partecipanti ad interessanti riflessioni. Alcuni medici, ritornando alle corsie dell’ospedale, si sono poi effettivamente posti “dilemmi etici” nell’attività professionale quotidiana, dilemmi a cui -a volte- solo la personale coscienza può dare delle risposte.
 

La visualizzazione dell’intero documento è riservata a Soci attivi, devi essere registrato e aver eseguito la Login con utente e password.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi